Scadenza proroga sfratti
Posizione CGIL/AGB SGBCISL UIL-SGK Centro Casa Mieterschutz

La pandemia da Covid-19 ha impattato come una valanga sulle fragilità di persone e famiglie, stravolgendone gli equilibri e amplificando i nodi irrisolti. Tra questi, sicuramente, spicca l’annosa questione dell’emergenza abitativa che rischia davvero di esplodere con drammaticità
Il Milleproroghe ha confermato il blocco dell'esecuzione degli sfratti per morosità fino al 30 giugno 2021. E’ stato un segnale forte per aiutare gli inquilini in difficoltà, che in un momento di emergenza sanitaria come questa, sarebbero costretti ad andare per strada, con il peso di dover affrontare anche una procedura in Tribunale.
L’ultimo dato ufficiale disponibile risale al 2019 e indica in oltre 250 il numero degli sfratti eseguiti nella nostra provincia, la maggioranza dei quali determinati da morosità. Ma con la situazione venuta a crearsi con l’emergenza sanitaria e con il termine del blocco degli sfratti a giugno, ci aspettiamo numeri ben peggiori.
La situazione è seria, in questi mesi di pandemia Centro Casa, associazione unitaria degli inquilini, ha ricevuto molte richieste di aiuto da persone che si trovano in difficoltà nel pagare l'affitto oppure le spese condominiali. Sono problemi che stanno travolgendo intere famiglie. Effetto provocato dalla riduzione del reddito, dovuta ai periodi trascorsi in Cig dai lavoratori, al quale si aggiungerà l’imminente fine del blocco dei licenziamenti.