Masera: “Su aiuti Covid non trascurare il confronto”
“Bene congedi parentali retroattivi”

“I 500 milioni di aiuti aggiuntivi a livello locale sono decisamente importanti, ma rimane fondamentale la volontà di confronto, a Roma come a Bolzano, fra Governo, Giunta e parti sociali e fra Governo, Giunta e Parlamento, Consiglio provinciale”: così la segretaria della Cgil/Agb, Cristina Masera.

Secondo la segretaria, non bisogna lasciar pensare che esista un merito di parte nella gestione degli aiuti o che lobby abbiano più forza di altri, perché, così come nessuno deve far cassa sui vaccini, uscire dall'emergenza deve essere un risultato collettivo, in Provincia come negli Stati, in Europa come nel mondo.

La Cgil/Agb giudica poi sicuramente positiva la notizia che la ministra Elena Bonetti abbia ascoltato le sollecitazioni sindacali rispetto ai congedi parentali e alla loro retroattività al primo gennaio 2021.

Secondo Masera, questo provvedimento serve per mitigare almeno un poco le grandi difficoltà delle famiglie concomitanti alle chiusure delle scuole. “Aspettavamo da tempo questa misura e troviamo importante la decisione di scorporare il provvedimento sui congedi dal decreto Sostegno ed anticiparlo nel decreto legato alle chiusure. La coerenza tra misure di chiusura e misure di sostegno e la loro contemporaneità sarebbe sempre fondamentale. Rimaniamo in attesa del decreto più ampio specialmente per quanto riguarda il prolungamento delle misure di cassa integrazione combinate al divieto di licenziamento”, conclude Masera in una nota.