Costanzo: "Situazione grave nel commercio, troppi assembramenti"

"Le norme anti Covid troppo spesso non vengono rispettate e ci sono assembramenti continui”: così la segretaria della categoria del commercio Filcams/Cgil, Antonella Costanzo in riferimento alla situazione nei punti vendita della media e grande distribuzione della provincia di Bolzano.

Per Costanzo, la situazione è preoccupante: “In questo momento, dati sull’andamento epidemiologico alla mano, non è concepibile continuare in questo modo. Le lavoratrici e i lavoratori, che già da tempo si trovano in condizioni di lavoro difficili, sono logorati e chiedono il rispetto delle regole anti Covid da parte dei clienti e delle aziende”.

La categoria riceve ogni giorno segnalazioni di violazioni da parte dei lavoratori che non si sentono sicuri al lavoro. La Filcams/Cgil chiede quindi alle aziende senso di responsabilità e alle istituzioni maggiori misure.

La categoria esorta ad un maggior rigore nel rispetto delle norme di sicurezza volte a tutelare gli addetti nei punti vendita e ricorda come la prevenzione e il contrasto al rischio contagio siano imprescindibili per la tutela della salute delle lavoratrici e dei lavoratori.

“Rispetto Respekt” è il nome dell’apposita campagna di sensibilizzazione lanciata dalla categoria per chiedere una maggiore responsabilità da parte dei cittadini e delle istituzioni nei confronti dei lavoratori del commercio.