Tunnel Brennero: 8 giugno sciopero per sicurezza

La Fillea/Cgil proclama lo sciopero per i lavoratori del tunnel del Brennero. Come informa la categoria nelle ultime ore si sono succeduti degli incidenti che hanno determinato l’infortunio di un operaio, ma che avrebbero potuto avere ricadute ancora più gravi. “Riteniamo questi fatti inaccettabili, insieme a numerose altre problematiche riguardanti salute e sicurezza del cantiere che più volte abbiamo segnalato ad azienda e committente”, affermano i segretari Irmgard Gamper della Fillea di Bolzano e Marco Nardini della Fillea di Belluno.

Per queste ragioni e al fine di ottenere la puntuale applicazione delle misure volte a tutelare salute e sicurezza delle maestranze in tutte le lavorazioni è proclamato per uno sciopero di 8 ore per tutti i lavoratori impegnati nel cantiere (8 ore per turno, a partire dalle ore 6 dell’8 giugno e intera giornata per il lavoratori giornalieri).

“Ci attiveremo inoltre nelle prossime ore per chiedere l'immediata convocazione del tavolo alla Prefettura previsto dal protocollo di legalità, al fine di rappresentare le criticità emerse a tutti i soggetti coinvolti nella realizzazione dell’opera e alle autorità preposte al controllo. Rivendichiamo l'applicazione di tutte le misure utili a tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori impegnati nell'opera”, conclude la nota.